Può capitare che i termini ansia e paura vengano usati come sinonimi, tuttavia essi indicano manifestazioni emotive diverse, manifestazioni ben distinte all’interno del DSM V, il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM V, APA 2013). Nello specifico, l’ansia è definita come risposta emotiva anticipatoria, che si manifesta quando si ha la percezione di pericolo rispetto a minacce future o percepite come tali (es. “non guido in tangenziale perché potrei sentirmi male e potrei non ricevere aiuto”; “non viaggio perché se mi allontano troppo da casa poi starò male”, ecc.);la paura è invece un’emozione primaria che si scatena in reazione a una minaccia specifica o a un oggetto realmente pericoloso (es. trovare un ladro in casa al ritorno dal lavoro o ancora assistere ad un incidente mortale). L’ansia fisiologica è una risposta naturale dell’organismo che si manifesta di fronte a situazioni minacciose e pericolose e che consente alla persona di mettere in atto comportamenti adattativi.…